CinziaCostanzo
loading...
QUALCOSA DI ME

Ciao, sono Cinzia

una fotografa al femminile che nel 2017 ha scelto di lasciare il contratto indeterminato come responsabile marketing per inseguire il sogno di vivere una vita da freelance. 

Letta così potrebbe sembrare l’inizio di un libro, invece è successo realmente e con così tanta lucidità che ancora oggi, talvolta, me ne meraviglio. Non è stato facile mettere in discussione tutto quanto, ma ho deciso di ascoltare quello che stava diventando qualcosa di più di un semplice desiderio: iniziare a raccontare le persone con le mie fotografie.

Da quel giorno sono trascorsi tre anni, durante i quali ho aperto partita iva, ho iniziato a viaggiare per lunghi mesi e ho capito che non sarei più tornata indietro.

Oggi lavoro come Fotografa e Brand Manager, due professioni che ho diviso virtualmente ma che restano unite dalla passione e dedizione che impiego per realizzarle. In questo sito troverai esclusivamente informazioni e progetti dedicati alla mia Fotografia di Famiglia e di Matrimonio. Se sei interessat* ai miei progetti di Comunicazione, invece, puoi dare un’occhiata qui.

Ora che ti ho raccontato un po’ del mio percorso lavorativo, parliamo di fotografia!

 

COME HO INIZIATO A FOTOGRAFARE?

Il destino mi ha presa per mano e accompagnata negli anni nel mondo della Fotografia.

Quando le foto che facevo con la prima macchina fotografica compatta iniziavano a non convincermi più, ho scelto di regalarmi per il mio compleanno un corso di fotografia. Ero in un momento della mia vita in cui avevo bisogno di “novità” e dedicarmi a qualcosa di creativo e completamente nuovo, mi sembrava un buon inizio.

Da allora ho iniziato a scattare con più attenzione e quando non riuscivo più a creare con una fotografia ciò che avevo in mente, ho deciso di regalarmi la mia prima reflex. L’avrei portata con me nelle prime file dei concerti e nei primi viaggi in Europa, senza il minimo pensiero di utilizzarla a fini lavorativi.

Invece, quel che era iniziato come un semplice svago è diventato negli anni una parte sempre più presente di me. Dai primi servizi fotografici regalati alle amiche ai primi lavori commerciali, il passo è stato veramente breve. Ho iniziato a seguire il flusso degli eventi e delle occasioni lavorative che mi si ponevano davanti. Ho maturato così la consapevolezza di poter unire queste due mie professioni per farne un lavoro: il mio.

Quando ho lasciato il mio ultimo contratto in azienda, non avevo idea della direzione che avrebbe preso la mia vita, sapevo solamente che sarebbe stata comunque quella giusta. E così mi sono buttata, avevo bisogno di un nuovo equilibrio e ho iniziato a crearmelo, lavoro dopo lavoro, giorno dopo giorno, studio dopo studio.

 

COME LAVORO? 

Quando penso alla mia fotografia e a quello che vorrei esprimere attraverso le mie immagini, mi viene in mente un sentimento semplice, onesto, che sa di buono. Quando fotografo le persone, penso al valore immenso e al grande potere evocativo che le mie immagini avranno in futuro, per chi le guarderà. Ed è questa la forza che mi spinge a fotografare le persone negli attimi più importanti delle loro vite.

Non amo definirmi attraverso uno stile fotografico, posso però dirti quel che desidero: creare immagini vere, che siano in grado di rappresentare davvero chi siete.

Sono una persona molto sensibile e perciò tanto empatica, quando conosco persone nuove riesco ad entrare in sintonia con loro e questo si riflette tantissimo nel mio lavoro.

 

PERCHÈ SCEGLIERMI?

Questa risposta la lascio a voi. Se guardando le mie fotografie riuscite a immaginarvi e ad emozionarvi, allora potrei essere la fotografa giusta per voi.

Copyrighted Image